• Pagine416
  • Prezzo29.00
  • Anno2007
  • ISBN978-88-8273-080-2
  • Note
Aggiungi al carrello

Jean-Paul Sartre

Novelle e racconti Pensieri e progetti dagli Écrits de Jeunesse

La Christian Marinotti Edizioni si fa promotrice di una nuova iniziativa di grande interesse per gli studiosi e per gli appassionati lettori di Jean-Paul Sartre. Si tratta della pubblicazione dei testi letterari giovanili del noto filosofo francese, elaborati negli anni 1922-1927, e per la prima volta tradotti in italiano.
Romanzi, novelle, un quaderno di pensieri e citazioni, scritti ironici ed autoderisori, offrono un ritratto di Sartre poco noto, ma di estremo interesse per comprendere il suo percorso intellettuale davvero singolare, ove il pensiero si intreccia con i ricordi biografici e la storia di una vita.
Vi si annuncia un programma che Sartre inizia a delineare, ma che solo le opere della maturità consentono di svelare.
E’ a partire da questi primi lavori che l’autore comincia a scoprirsi, ad assaporare il senso di esistere in prima persona come intellettuale ambizioso, timido e nello stesso tempo brutale, solitario senza indulgere alla tristezza, capace di sedurre il lettore con il suo entusiasmo, il suo ingenuo ottimismo ed intelligenza creatrice.
La lettura di questi scritti offre l’occasione di ripercorrere nel suo divenire tutto l’itinerario della sua vasta produzione, itinerario complesso e, per molti versi, ancora inesplorato.

 

Jean-Paul Sartre (1905-1980) è forse l’esponente più rappresentativo dell’esistenzialismo ed uno degli intellettuali francesi contemporanei più noti nel mondo. Versatile e poliedrico, la sua attività ha attraversato vasti campi del sapere: dalla filosofia alla letteratura, dal teatro al cinema, dal giornalismo alla politica. Tra le sue maggiori opere ricordiamo, per la filosofia, L’essere e il nulla e la Critica della ragione dialettica e per la narrativa, fra tante, La nausea. Nel 1964 fu insignito del premio Nobel per la letteratura, che rifiutò.

  • 19 Gennaio 2008 il Manifesto pdf
  • 29 Novembre 2007 Libero pdf
  • 20 Febbraio 2008 La Repubblica pdf