• Pagine442
  • Prezzo30.99
  • Anno2000
  • ISBN978-88-8273-018-5
  • NoteNuove leggi
Acquista su IBS.IT Acquista su Amazon.it

Maurizio Fusi - Paolina Testa - Pierluigi Cottafavi

Le nuove regole per la pubblicità comparativa (in appendice il testo integrale della nuova legge)

Fino a poco più di dieci anni fa si era soliti distinguere fra i paesi che non permettevano la pubblicità comparativa (la maggioranza soprattutto in Europa) e quelli in cui invece era ammessa (in particolare gli Stati Uniti) . E poiché l’Italia apparteneva al primo gruppo, era con un misto d’incredulità e invidia che si guardava alle grandi campagne pubblicitarie d’oltre Atlantico, come se venissero da un altro pianeta: Avis contro Hertz, Burger King contro McDonalds, Pepsi contro Coca Cola, solo per menzionare alcune fra le più famose. Poi la tendenza è cambiata anche in Europa, dove è stata emessa una direttiva che dichiara lecito istituire confronti pubblicitari con i concorrenti, e proprio in questi giorni il nostro paese vi ha dato attuazione con un apposito decreto legislativo.

Cambia, dunque, non solo il profilo legale del fenomeno ma addirittura la stessa comunicazione, e solo gli anni a venire potranno dirci in che misura ciò si ripercuoterà anche sul nostro modo di pensare e sul nostro costume, tenuto conto dell’enorme influenza che la pubblicità esercita su tutti noi.

Questo volume affronta le varie problematiche connesse alla nuova normativa in modo completo ed approfondito. Destinato, come gli autori avvertono, non solo ai cultori del diritto ma anche ai comunicatori (pubblicitari, creativi, copywriter, P.R., ecc.), il libro (che è arricchito da una copiosa documentazione fotografica decisamente insolita per un lavoro giuridico) affronta con ampiezza i risvolti pratici del fenomeno, illustrando più di cento campagne di pubblicità comparativa diffuse negli ultimi decenni negli Stati Uniti, in Europa e nella stessa Italia, fornendo un panorama eccezionalmente ricco di esempi e spunti critici.

Completa l’opera un’approfondita trattazione dei profili processuali, anch’essa di notevolissima importanza ove si consideri che, come l’esperienza americana purtroppo insegna, uno degli aspetti più negativi della pubblicità comparativa è d’incrementare la litigiosità fra le imprese.

Un tema ed un’opera, dunque, tali da destare il più vivo interesse non soltanto degli addetti ai lavori ma anche del grande pubblico dei non iniziati.

Gli autori sono fra i più conosciuti esperti del ramo, e in particolare Maurizio Fusi (per molti anni membro del Giurì di autodisciplina pubblicitaria ed autore di numerosi lavori sulla comunicazione e sui contratti di pubblicità, ormai dei classici in materia) è noto, a livello nazionale ed internazionale, come uno dei maggiori specialisti del settore.


Autori: Maurizio Fusi; Paolina Testa, Pierluigi Cottafavi

Maurizio Fusi (per molti anni membro del Giurì di autodisciplina pubblicitaria ed autore di numerosi lavori sulla comunicazione e sui contratti di pubblicità, ormai dei classici in materia) è noto, a livello nazionale ed internazionale, come uno dei maggiori specialisti del settore.